AgriSelva - Prima festa dell’Agricoltura e dell’Ambiente

RETE AGRISELVA è lieta di presentare AGRISELVA Paliano la prima Festa dell’Agricoltura e dell'Ambiente nel Monumento Naturale Selva di Paliano e Mola dei PiscoliL’evento interesserà un’area di circa 35 ettari all’interno del Monumento Naturale, su via Palianese SUD nel comune di Paliano (FR) a 3 km dal casello di Colleferro sulla A1 Roma-Napoli in direzione Paliano, ed a 5 km dalla stazione FS di Colleferro-Segni-Paliano e si articolerà nei due lunghi week-end finali del mese di Aprile 2017, più precisamente dal 22-25 Aprile e dal 28 Aprile – 1 Maggio, abbracciando due festività molto sentite del periodo primaverile. All’interno di AGRISELVA il visitatore potrà “perdersi” tra le numerosissime attività previste per ogni tipo di pubblico… Sarà una grande festa dove adulti e bambini potranno divertirsi, entrando a contatto con la natura e con tutto il fantastico mondo dell’agricoltura e delle sue meravigliose e immortali tradizioni.

 
Prima festa dell'agricoltura e dell'ambienteAl centro della manifestazione due tematiche principali:
 
il TERRITORIO
dalla sostenibilità delle attività ad esso collegate sino alle tipiche lavorazioni locali, attraverso il prestigio e il fascino “sempreverde” delle solide tradizioni rurali
 
la NATURA
partendo dalle più aggiornate e sofisticate tecnologie “GREEN” per arrivare ai modi più divertenti e travolgenti per “immergersi” nella natura e viverla in maniera diretta tramite escursioni, visite guidate, attività sportive. E per essere ancora di più a contatto con la natura, perché no, è prevista, all’interno della manifestazione, un’area Camping per soggiornare in tenda ed essere ancora di più “into the wild”.
 
Da qui, la scelta di collocare l’evento nell’atmosfera particolarmente suggestiva ed avvolgente del Monumento Naturale Selva di Paliano e Mola dei Piscoli, luoghi conosciuti e apprezzati in tutta Italia per la maestosa e imponente bellezza dei propri spazi. Principalmente ricordato con l’antico nome di Parco Uccelli La Selva, quello che oggi è il Monumento Naturale, ha ospitato nel corso degli anni milioni di visitatori. Ancora oggi, molti residenti delle zone ricordano i caselli autostradali di Anagni e Colleferro congestionati e la viabilità principale bloccata a causa dell’afflusso massiccio, soprattutto durante le radiose giornate delle festività di primavera, delle tante persone accorse a partecipare alle iniziative di grande risonanza principalmente svolte all’interno dell’area attualmente occupata da AGRISELVA tra cui ricordiamo la recente:
 
• apertura della prima Porta Santa della Misericordia nella Creazione e nell’Ambiente (unica al mondo),
 
• il raduno regionale della Croce Rossa,
 
• la 4^ Festa Bikers FMI nazionale,
 
• il Festival delle Mongolfiere,
 
• il I, II, III e IV edizione del Palio della Ciociaria Storica,
 
• il 12° Super Rally H-DIC europeo,
 
• la Festa di Primavera, importante manifestazione degli anni ’90, e svariate edizioni di
 
• Gimkana Equestre con uno dei percorsi più lunghi e spettacolari dell’epoca.
 
Ci troviamo in un posto talmente straordinario da ipnotizzare e incantare chiunque vi venga a contatto. Non è un caso che questa stupenda cornice sia stata scelta come location per alcune scene di uno dei più grandi capolavori del nostro cinema, “Non ci resta che piangere”, dei maestri Massimo Troisi  e Roberto Benigni. Traccia gloriosa di questo film la possiamo ammirare nella bellissima locomotiva a vapore protagonista delle celebre scena dell’indimenticabile pellicola che tante risate ha saputo suscitare. Il Monumento naturale Selva di Paliano e Mola dei Piscoli riesce oggi a rappresentare una perfetta sinergia, armonizzazione e integrazione tra mondo antropizzato e natura selvaggia. Il merito va attribuito alla mano sapiente del principe Antonello Ruffo di Calabria che, nel 1974,  decise di convogliare, tramite un complesso sistema idraulico di canali artificiali, l’acqua affluente dai Fossi Sanguinara e Focarelle all’interno dell’area, con una deviazione che consentì la formazione di piccoli laghi, stagni e piscine, un meraviglioso habitat naturale per circa duecento specie di uccelli di tutto il mondo, alcuni anche particolarmente rari e in via di estinzione. Questa zona di rigenerante bellezza oggi torna a vivere con un rinnovato entusiasmo nello spirito “bucolico” e ludico dell’AGRISELVA per fare di nuovo della natura il miglior punto di ritrovo e di ristoro per tutti.
 
Per maggiori informazioni: www.agriselvapaliano.com

22-25 APRILE / 28 APRILE – 1 MAGGIO
Ore 10,00 – 19,30